EUmap_TENtec-1

Rete di trasporti 4.0 – L’Europa che avanza

Non esiste mercato unico senza reti di trasporto integrate. È stato stabilito il principio di una politica comune dei trasporti nei trattati istitutivi dell’Unione europea (UE). Ma la sua attuazione concreta è iniziata solo nel 1992, quando il mercato dei trasporti è stato progressivamente liberalizzato e sono state stabilite regole quadro e misure per l’accesso alla professione di autotrasporto per l’operatore e per la sicurezza stradale per tutti gli Stati membri. Oggi il trasporto su strada è vittima del proprio successo e deve affrontare sfide considerevoli. Il documento sui trasporti di marzo 2011 li ha definiti in modo conciso: garantire la mobilità su reti stradali sempre più congestionate, ridurre molto di più gli incidenti mortali, ridurre le emissioni di CO2 e altre emissioni di inquinanti dal trasporto su strada per preservare l’ambiente e diminuire l’impatto del cambiamento climatico sulle generazioni future e diminuire l’uso di combustibili fossili per migliorare l’Europa e aumentare la sicurezza del carburante.

EUmap_TENtec

Con la strategia stabilita dalla Commissione europea per il prossimo decennio, possiamo affrontare sfide e realizzare la trasformazione della politica dei trasporti. Durante il mio mandato di Vicepresidente della Commissione responsabile per i trasporti, mi sono impegnato a presentare, tramite proposte, una serie di azioni chiave per il settore: migliorare l’efficienza del trasporto merci su strada grazie a un sistema interno più integrato nel mercato e una migliore integrazione con altre modalità di trasporto; sviluppare infrastrutture per garantire la mobilità di persone e merci grazie a un’ampia rete di trasporti transeuropea (TEN-T) cofinanziata tramite il Connecting Europe Facility; e, infine, promuovere servizi di trasporto innovativi e implementare sistemi di trasporto intelligenti. Tutte queste azioni tengono conto della dimensione economica, sociale e territoriale dell’UE. Il trasporto su strada è uno strumento per rilanciare la crescita attraverso il rafforzamento della competitività e la creazione di posti di lavoro. Insieme, produrremo un sistema di trasporto più competitivo ed efficiente sotto il profilo delle risorse, che contribuisca all’attuazione della strategia Europa 2025: strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Pinterest
Reddit
VK
OK
Tumblr
Digg
Skype
StumbleUpon
Mix
Pocket
XING
Email
Print
COMMENTA
Leave a Response

Lascia un commento