Charles Dickens scrive a il Narratore

Nella voce di Alberto Rossatti ho trovato una melodia narrativa che risuona ancora nel mio cuore. Incito tutti gli amanti delle storie a immergersi in questo ascolto natalizio. Lasciate che le parole e i sentimenti riempiano l’aria come fiocchi di neve.

Prima di ricevere in regalo le chiavette USB de il Narratore, in cui ho potuto racchiudere gli audiolibri che amo di più, mi sentivo disperato: i miei 211 anni non mi permettevano più di leggere fino a tarda sera come facevo un tempo.

Ma un giorno la generosa redazione de il Narratore spedì presso il mio studio di Daughty Street 48, Londra, numerose di queste chiavette per ascoltare gli audiolibri su tutti i dispositivi. Quando scartai il regalo, fu per me un dono senza pari.

La mia vita da fantasma letterario ora è del tutto migliore. Passeggio nelle città di tutto il Mondo assaporando le trame degli audiolibri più avvincenti. Mi sto immergendo giusto ora nell’ultimo capitolo de Il Visconte di Bragelonne, letto da Moro Silo, mentre vago per le strade di Parigi e rivivo le straordinarie avventure immaginate dal mio collega Alexandre Dumas.

Ora è arrivato il momento di lasciarvi: vi devo confessare che non vedo l’ora di terminare le avventure di Aramis, Porthos e D’Artagnan, per iniziare la serie delle Indagini del commissario Mariani. Un ascolto leggero e intrigante, dalle emozioni forti e dall’ambientazione stupenda.

Approfitto di questa occasione per augurarvi una meravigliosa stagione natalizia piena di gioia e serenità. E ricordate: solo grazie alla letteratura sarete abbastanza forti per affrontare ogni ostacolo.

Tanti auguri,
Il Fantasma Letterario di Charles Dickens

 Read MoreAudiolibri | Audio-eBooks | il Narratore

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Pinterest
Reddit
VK
OK
Tumblr
Digg
Skype
StumbleUpon
Mix
Pocket
XING
Email
Print
COMMENTA
Leave a Response

Lascia un commento