immagine-mancante-articoli

La storia del cane che si è lasciato morire di fame dopo la scomparsa del suo padrone

La storia di Enio Zuliani e del suo amato cane Lion è davvero toccante, e dimostra quanto profondo possa essere il legame tra gli animali e gli esseri umani. È commovente vedere come Lion abbia seguito Enio anche oltre la vita terrena, come se volesse essere accanto al suo padrone anche nell’aldilà. L’adozione di Lion da parte di Enio e Isabella, dopo essere stato abbandonato da una coppia, evidenzia il grande cuore e la generosità di queste persone nel dare una seconda possibilità a un animale bisognoso. Lion ha avuto la fortuna di trovare una famiglia amorevole che lo ha accolto e amato come uno di loro, e il suo profondo legame con Enio è evidente. È straziante pensare al dolore di Isabella nel dover affrontare la perdita di entrambi i suoi cari, ma la consapevolezza che Lion ora possa far compagnia a Enio oltre la vita terrena può portare un certo conforto.

“Lion è morto mercoledì pomeriggio – spiega la vedova -. Ha avuto un infarto del cervelletto ed era praticamente paralizzato. Lo hanno seguito benissimo alla clinica veterinaria e ci avevano anche detto che avrebbe potuto recuperare. Io però ho visto che nei giorni dopo la morte di Enio, Lion era molto più triste, mangiava pochissimo, stava davvero soffrendo. Mi sento dilaniata da tutto questo dolore, ma Lion voleva andare a fare compagnia ad Enio. Per me è come ricordare che nel viaggio di mio marito c’è Lion che gli fa compagnia”. La casa che ora sembra troppo vuota sarà sicuramente colma di ricordi di momenti felici trascorsi insieme a Enio e Lion. Queste storie ci ricordano quanto sia prezioso il legame tra gli animali e gli esseri umani, e quanto possano arricchire le nostre vite con il loro amore incondizionato.

 Read Moregatti, cani e altri animali – Blitz quotidiano

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Pinterest
Reddit
VK
OK
Tumblr
Digg
Skype
StumbleUpon
Mix
Pocket
XING
Email
Print
COMMENTA
Leave a Response

Lascia un commento